Ti sei accorto di quanto è importante il piano cottura?
Prima non lo immaginavi, ma da quando stai girando per trovare la cucina dei tuoi sogni, ha scoperto mondi sconosciuti ed impensabili.

Esistono una quantità sconfinata di tipologie di piani di cottura, e da questi fattori naturalmente dipendono:

  • il numero di pentole che puoi utilizzare contemporaneamente,
  • i tuoi consumi,
  • la tua sicurezza,
  • la qualità della cottura delle tue pietanze,
  • la riuscita delle tue cene.

lo so che prima di dover comprare una cucina queste cose le ignoravi del tutto, però è così: sono cose che bisogna sapere e, se stai pagando un professionista proprio per questo, chi ti vende la cucina e gli elettrodomestici è tenuto a saper consigliarti la scelta migliore in assoluto.

Considera che quando devi scegliere il piano cottura, ti trovi immediatamente di fronte a un bivio:

Piano Cottura ad Induzione o Piano Cottura a Gas?

Immagino che tu abbia già letto la mia esperienza diretta con il piano cottura ad induzione – se non l’hai ancora fatto puoi leggere l’articolo cliccando qui –.

Ti riassumo brevemente i principali vantaggi rispetto al tradizionale gas:

  • non consuma gas;
  • è pratico da pulire;
  • nessun pezzo da smontare;
  • alta velocità di cottura;
  • sicurezza nell’utilizzo (non ti scotti).

Escludendo momentaneamente questa tipologia di piano (quello ad induzione) oggi voglio parlarti di una variante del tradizionale piano cottura a gas:

Il piano cottura a fiamma diretta

gas a confronto

 

 

 

 

Rispetto al classico bruciatore ha appunto una “fiamma diretta” che va a scaldare le pentole. Il suo principale vantaggio quindi è la minor dispersione di calore per ottenere la cottura dei cibi, che parlando come mangio significa:

  1. riduzione del 20% dei tempi di cottura
  2. riduzione del 22% del gas impiegato per cucinare (e risparmio in bolletta)

Vuoi sapere anche il difetto?
se sei poco attento (come capita spesso anche a me) e fai traboccare il condimento sul piano, corri il rischio che ti si intasano gli ugelli del gas visto che sono orizzontali.

Hai ragione: come si fa a uscirne fuori vivi e col piano di cottura adatto alle tue esigenze?
Presto detto: sono qui per questo 😉

Tra l’altro ho notato che l’articolo che parla dei piani cottura ad induzione è molto letto e seguito, questo ti deve molto confortare: la gente che si è trovata spaesata come te è parecchia, l’argomento dei piani cottura è importante e il problema è sentito.

Ovviamente con tutte queste incognite capisco perché questo argomento ti preoccupa e ti confonde parecchio. Ma andiamo avanti.

In questo momento, le aziende che lo producono sono:

  • Sholtès
  • Hotpoint Ariston
    … che poi sono la stessa azienda (te lo dico perché devi avere tutte le informazioni del caso).
  • Candy
  • Samsung (che usa una tecnologia leggermente diversa).

I primissimi modelli di tre anni fa’ non avevano una ghisa tanto pratica da pulire, e infatti ne abbiamo sostituiti più di qualcuno. Poi col tempo sono molto migliorati, ma c’è da dire che hanno bisogno di una pulizia più accurata per rimanere sempre belli da vedere.

Altra considerazione che devi tenere presente prima di scegliere: cosa cucini più spesso, e quali padelle utilizzi?
Te lo faccio presente perchè un altro bel vantaggio della fiamma diretta è l’uniformità di cottura: è molto meno rischioso che, per esempio le tue frittate, brucino sui bordi o si asciughino troppo al centro.

Anche se come me non sei uno da MasterChef, sarà più facile che i tuoi piatti risultino perfettamente cotti in ogni punto.

Però fai attenzione ai costi: mediamente il loro prezzo è un 40% superiore rispetto ad un piano cottura tradizionale a gas, e si avvicina al prezzo di un piano cottura ad induzione.

Il punto è che esistono talmente tante variabili, nel settore dei piani cottura, che se non vieni seguito da un arredatore che conosce bene i prodotti e soprattutto le tue abitudini in cucina, rischia di farti comprare prodotti di cui ti pentirai.
E questo non deve accadere.

Sei confuso?
Fai bene.
Se non fossi confuso vorrebbe dire che stai prendendo questa scelta con leggerezza e faresti malissimo perché ti avvieresti a fallimento certo.

Te l’ho detto all’inizio di questo articolo e te lo ripeto adesso:
È giusto che tu sappia che ci sono tantissime opzioni nella scelta del piano cottura ma non è assolutamente compito tuo essere in grado di capire quale è adatto a te.

Ci sono talmente tante variabili da considerare che, pur facendo una analisi accurata ed approfondita, dovresti collezionare decine di errori prima di trovare quello che davvero fa al caso tuo.

Per questo è fondamentale che tu ti rivolga ad un professionista delle cucine, che sa esattamente:
– cosa chiederti,
– cosa offre il mercato,
– cosa proporti,
e che dal raccoglimento e dall’unione di tutte queste informazioni, tiri fuori la soluzione ideale per la tua cucina.

Come hai letto le soluzioni ci sono, sono numerose ma ciascuna vista in una prospettiva generale ha i suoi pro e i suoi contro.
Il piano cottura perfetto per te è quello che tiene conto delle tue necessità e va a soddisfare esattamente le tue richieste che sono personali e diverse da quelle di altri clienti.
Tu non sei come gli altri.
Tu hai delle necessità che hai solo tu, per questo non puoi affidarti all’esperienza diretta di un amico o di chi scrive sui forum on line.
Tu devi affidarti ad un mobiliere che conosce il prodotto e conosce il cliente.
Solo lui può salvarti dalla scelta errata che farà bruciare tutte le tue pentole e rovinerà tutte le vostre cene.

Noi di SpazioCucina facciamo questo: ci sforziamo di comprendere le tue esigenze e mettiamo sul tavolo le soluzioni migliori sulla base della nostra esperienza, della nostra formazione e del nostro studio costante.
Tutto questo, per darti la cucina più bella che tu abbia mai visto.

A presto
Fabio Dal Zotto

The following two tabs change content below.
Fabio Dal Zotto
Vivo a Thiene e da oltre 12 anni mi occupo di arredamento di interni. Ho ideato il sistema SpazioCucina™ perchè sentivo che ai miei clienti non bastava più un insieme di "pezzi di legno ed elettrodomestici al miglior prezzo", ma cercavano un risultato specifico per le loro esigenze. Senza rischi e senza sorprese.